Press

  • Seguici sul nostro Blog per rimanere aggiornato sulle nostre attività sportive e non solo

Italiano Major - Villanova d'Albenga

26 Marzo 2019 by Italiano Enduro 304 Views
Rate this item
(0 votes)

Si apre con Villanova d'Albenga il Campionato Italiano Major 2019

Oltre 300 i piloti al via della prima gara del Campionato Italiano Major che ha visto lo svolgimento della prima tappa in terra ligure, a Villanova d'Albenga. Un percorso estremamente tecnico, ricco di mulattiere e passaggi impegnativi che ha messo a dura prova tutti i piloti in gara.

Al via della gara riservata agli over 35 anche Massimo Torchio, pilota dell'IP-Enduro Team, alla sua prima esperienza in ambito nazionale. Una due giorni stancante ma affascinante nello stesso tempo alla scoperta dei propri limiti per poi superarli e scoprire il sapore di una gara intensa, vera.
Tre giri del percorso per un totale di 165 km circa di cui 20 cronometrati. Due C.O. posti entrambi nella zona paddock dove era possibile fare un minimo di assistenza in caso di bisogno oltre alle normali operazioni di rouine, rifornimento di benzina e controllo generale del mezzo.
"Sono rimasto molto soddisfatto della mia prima esperienza in campo nazionale. Sapevo di dover affrontare un percorso duro ed ero abbastanza preoccupato su cosa mi sarei trovato sul percorso come ostacolo naturale. Ho affrontato la prima parte di percorso con un ritmo abbastanza sostenuto perchè non sapevo quanto tempo potessi avere a disposizione al C.O. . Poi ho continuato a spingere ma in modo meno aggressivo anche sul sentiero che portava alla speciale in linea. Una mulattiera tosta con alcuni passaggi tecnici ed impegnativi. La polvere è stata la vera tortura di questo fine settimana perchè non permetteva di vedere oltre tre o quatto metri. Anche la discesa verso il paddock è stata una bella sorpresa. Difficile e selettiva fino alla fine. Il mio tredicesimo posto di categoria mi ripaga della fatica e delle aspettative che avevo alla vigilia della gara. Complimenti a tutta la macchina organizzativa per averci permesso di viveve una giornata davvero fantastica"
Si partiva da Villanova d'Albenga per raggiungere dopo circa 15 minuti di strada abbastanza scorrevole la prima speciale in programma: il Cross-test. Questo si è svolto su un tracciato privato non molto tecnico ma decisamente ritmato. Molta la polvere che ha ridotto per tutti la visibilità. Uscendo dalla PS si proseguiva su un piccolo sentiero a tratti impervi che riportava tutti i concorrenti al C.O. del paddock dopo circa altri 40 minuti. Dopo la breve sosta il tracciato impegnava i piloti nella risalita verso la seconda speciale della gara, la Linea posta alla sommità della collina alle spalle della zona di partenza. Una linea tecnica a tratti molto veloce dove la tecnica di guida e la velocità nei numerosi cambi di direzione hanno permesso ai primi di far fermare il cronometro poco sopra i 6 minuti. Usciti dal tratto cronometrato un sentiero in cresta portava alla mulattiera che conduceva nuovamente verso la zona paddock.
Il tutto ripetuto per tre volte per un totale di 6 ore e 45 di moto.

Prossimo impegno agonistico per l'Ip Enduro Team, archiviata la gara di Villanova d'Albenga, sarà la prova di Viverone valida per l'Italiano Under/Senior. In campo Regionale invece si guarda avanti verso la seconda tappa del Regionale Piemonte prevista per fine mese di Aprile a Farigliano.

 

SCARICA LE CLASSIFICHE DELLA GARA:

Assoluta
Classi
Squadre
Challenge KTM

 

IP-Enduro Team

Website: https://www.ip-enduroteam.it Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.